• Dott.ssa Nausicaa Securo

5 Consigli per iniziare bene la scuola!


Ancora qualche giorno e la scuola comincerà di nuovo: mamme e papà, siete pronti ed organizzati oppure non sapete ancora come gestirvi?

Ho messo insieme alcuni piccoli consigli per aiutarvi a pianificare il ritorno a scuola e tutte le attività connesse!

1 Organizzazione e routine

È meglio avere sin da subito una visione d’insieme di quelli che saranno tutti gli impegni e, una volta ben definito il quadro generale, chiedersi come imbastire una routine che soddisfi i bisogni di tutti.

Se hai un figlio in prima e uno in quarta, ad uno piace suonare la chitarra e all’altro giocare a calcio, allora devi pensare a come riuscire a trovare un bilanciamento tra le attività scolastiche e quelle extrascolastiche senza trascurare il tuo lavoro e le tue attività, tempo libero incluso! Decidi sin dall’ inizio dell’anno scolastico quali saranno le attività che potranno realisticamente essere svolte e quelle che non riusciranno a combaciare con orari ed impegni già presi. Uno dei più grandi problemi è l’eccesso di attività: evita se riesci!

Ora che avete deciso quali saranno le attività che verranno svolte regolarmente, cerca di capire come riuscirai a farle combaciare con lo svolgimento dei compiti per casa dei tuoi bambini.

Indipendentemente che vengano assegnati o meno, è giusto che ogni giorno tuo figlio dedichi del tempo esclusivamente ai compiti scolastici (sia che vengano commissionati dagli insegnanti, sia dai genitori).

2 Stabilisci l’ora di cena

Tranne nel caso in cui i figli siano adolescenti, e che quindi debbano studiare anche dopo cena per prepararsi al meglio a verifiche ed interrogazioni, soprattutto se frequentano il Liceo, cerca di far capire ai tuoi bambini l’importanza di finire i compiti nel pomeriggio e meglio ancora prima dell’attività sportiva.

Onde evitare che arrivino a casa stanchi morti e li facciano tanto per fare o si rifiutino proprio di svolgerli.

Definisci a che ora sarà la cena, possibilmente fissa un orario e cerca di rispettarlo. Tutti presenti (anche quelli più impegnati).

Il momento dedicato alla cena è un momento per stare insieme, non solo per mangiare insieme.

Dopo cena, se potete, trascorrete ancora un po’ di tempo insieme. Se vi va, i puzzle, la dama, gli scacchi sono una grande ricchezza. Allenano la concentrazione, la memoria, la comprensione dei numeri e - soprattutto - la socialità.

Tutte abilità importanti che serviranno al bimbo per affrontare al meglio la vita.

3 Definisci/concorda un orario in cui i bambini devono andare a letto

Se non dormono abbastanza i bambini tendono ad ammalarsi. Dovrebbero dormire tra le 10 e le 12 ore ogni notte, questo significa non andare a letto più tardi delle 20,30/21,00. Con le giuste ore di sonno l’apprendimento e il comportamento migliorano notevolmente!

4 Limita il tempo davanti alla TV

I bambini imparano meglio quando sono coinvolti in quello che fanno: leggere, disegnare, esplorare, costruire, giocare… tutte attività fondamentali alla crescita.

E’ facile amare la Tv, attenzione però a non usarla come unica forma di intrattenimento; i bambini infatti non sanno come moderare il loro tempo passato davanti ad essa e, quindi, hanno bisogno del vostro aiuto per fare le giuste scelte e limitare il tempo passato a guardarla.

Assicuratevi insomma che facciano un po’ di tutto!

5 Incoraggiali a leggere

Le ricerche dimostrano che le possibilità di avere un buon successo a scuola aumentano a seconda di quanto lo studente legge e di quanto presto inizia ad avvicinarsi alla lettura. I libri, non solo aprono un nuovo mondo di idee per i bambini, ma aumentano anche il loro dizionario, migliorano la loro memoria e fanno crescere l’immaginazione. Il tempo speso nella lettura è un investimento per il loro futuro!

#Organizzazione #sonno #cena #leggere #stareinsieme #compiti

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti